Rino Porrovecchio. Get yours at bighugelabs.com/flickr

"Homo sum, humani nihil a me alienum puto"

(Sono umano e dunque tutto ciò che riguarda l'umanità e le sue realizzazioni è in grado di destare interesse in me, non voglio trascurare nulla).

Publio Terenzio Afro (185-159 BC), Heautontimorùmenos (Il punitore di se stesso)


Reflex of me making photo in monastery
Self portrait - Mandanici (ME) 2008 -

Mi chiamo Rino Porrovecchio, sono nato il 2 novembre 1965 a Palermo dove vivo e lavoro.
Fotografo UIF, ANAF e FIAF, non professionista, faccio parte dell'associazione fotografica palermitana "IMAGO" (della quale curo anche il sito internet), ho partecipato a diverse mostre fotografiche collettive regionali e nazionali ed attualmente collaboro con il "Gazzettino fotografico".
Amo l'arte e la letteratura, la riflessione e la comunicazione: le emozioni.
Mi sono avvicinato alla fotografia nel 1998 (rapito dalle immagini e dall'amicizia del fotografo Vincenzo Amato), frequentando diversi corsi e leggendo molto sull'argomento, ma soltanto con l'avvento del digitale ne ho fatto una personale forma di ricerca e d'espressione.
Ho pubblicato le raccolte poetiche "Fuoco di paglia" (ed. Libroitaliano World, Ragusa 2006) e "Ribellione" (ed. ISMECA , Bologna 2008) ed altre poesie sono inserite in diverse antologie e riviste letterarie.
Ho collaborato con quotidiani (tra i quali "il Mediterraneo") e periodici (tra i quali "Carta", suppl. de "il Manifesto"), fondato e diretto il periodico "il Melograno" e, dal 1997, sono iscritto al'elenco speciale dell'ordine dei giornalisti di Sicilia.
Dal 1983 lavoro come progettista di reti di telecomunicazione per Telecom Italia S.p.A. dove, dal 2007, curo anche la formazione del personale.

Image Hosted by ImageShack.us My name is Rino Porrovecchio, was born on November 2 1965 in Palermo where I live and work.
Photographer UIF, ANAF and FIAF, i'm a member of the Photographic group "IMAGO" of Palermo (which also I take care of the website); I participated in several national and regional collective exhibitions and currently collaborate with the magazine "Gazzettino Fotografico".
I love art and literature, thought and communication: the emotions.
I approached photography in 1998 (abducted by images and friendship of the photographer Vincenzo Amato), attending various courses and reading a lot about, but only with the advent of digital, I made a personal form of research and expression.
I published poetry collections "Fuoco di paglia" (ed. Libroitaliano World, Ragusa 2006) [ISBN 88-7865-242-3] and "Ribellione" (ed. ISMECA, Bologna 2008) [ISBN 978-88-95895-12-3] and other poems are included in several anthologies and literary magazines.
I have worked for newspapers (among them "il Mediterraneo") and magazines (among them "Charta", suppl. of newspaper "il Manifesto"), founded and directed the magazine "il Melograno" and, since 1997, are entered in a special list of journalists association of Sicily.
From 1983 i work as telecominication network designer for Telecom Italia S.p.A. where, from 2007, even care staff training.

</


Rino Porrovecchio, photographer
Photo di Federica Heyal (Siracusa, 2007)



Photo di Giancarlo Vizzini (Palermo, 2007)




View my photos at bighugelabs.com

Photos of Rino Porrovecchio (3)

  • cartolina di auguri by FedericoPatti
  • panta rei by FedericoPatti
  • Francesco#12 by Rino Porrovecchio
  • 10.000 views.... by "Laura"
 

Rino Porrovecchio's favorite photos from other Flickr members (1,391)

Following (283)

See more...

Groups (5050)

Show more... Show fewer...

Testimonials (3)

  • view profile

    aletara81 says:

    "Premetto che non mi sento ancora in grado di analizzare e giudicare la fotografia di nessuno e per questo motivo mi soffermerò più sulla persona che sulle sue opere.
    Rino è stato una delle prime persone con cui ho affrontato argomenti inerenti la fotografia: dalle sue parole denotai subito la profonda passione che nutre verso il mondo dell'immagine e più in generale verso le diverse forme dell'arte. I dialoghi avuti con Rino sono stati per me molto costruttivi e per questo posso considerarmi felice ad averlo conosciuto; in particolare voglio citare un concetto che mi è rimasto impresso (e che si è installato tra il mio occhio e il mirino della mia reflex): l'attenzione per l'applicazione delle regole alla creatività dello scatto.
    Reputo Rino un uomo estremamente sincero e schietto, e proprio per questo può a volte sembrare un pò rude. Rino possiede un immenso bagaglio culturale ed è generoso a dispensare consigli ma anche pronto a muovere decise critiche mai prive di significati che richiedono razionalità ed un pò di umiltà per essere capite e integrate nella propria esperienza."

    July 6th, 2009

  • view profile

    Francesco Tomasello ~ .. What Else? says:

    "E' da tempo che avevo voglia di scrivere un testimonial su Rino.
    Sò che l'impresa non è facile ... ma oramai ho deciso e ci riuscirò.
    Ho conosciuto Rino, circa un anno e mezzo fa in ambito lavorativo, dove, i nostri destini ad un certo punto si sono incrociati.
    Ho subito percepito la bellezza di Rino: genuino, umile e generoso; col tempo, lavorando insieme, ho avuto modo anche di apprezzare la sua gradevole compagnia, in più di una occasione.
    Il suo interesse travolgente verso il mondo della fotografia, ha fatto riaccendere la voglia di riprendere la mia vecchia passione, da tempo messa da parte...
    L'interesse per la fotografia, mi catturò nel lontano '91,
    trasmessomi dal mio caro Amico Gaetano, che si fece carico di insegnarmi le "regole" fondamentali, senza le quali, fare delle foto decenti, sarebbe stato alquanto improbabile.
    Fù così che iniziai, in un certo senso, alla grande armandomi di una Reflex Manuale, precisamente una "Yashica FX3 Super 2000", la quale tutt'oggi custodisco, anche se ormai giace inutilizzata.

    Adesso torniamo a Rino.
    Il suo modo di interpretare l'arte della fotografia, mi è veramente gradito.
    Condivido le tecniche da lui impiegate, ma soprattutto il suo modo di "vedere le cose".

    Di lui amo:
    I suoi ritratti, in particolare quelli in B & N;
    Le espressioni dei volti, raccolte con delicatezza e naturalezza, e a volte, inconsapevolmente (?!) rubate agli eletti di turno...
    Le geometrie dei luoghi, più volte catturate da prospettive non comuni;
    I cromatismi murari, sempre fantasiosi e sorprendenti;
    Gli astratti meravigliosi;
    Gli scatti concettuali interessanti;
    I luoghi visitati, e narrati sotto prospettive mai noiose;
    Ed infine, i bellissimi giochi di luce, i riflessi e le ombre catturate nel quotidiano.
    Che altro aggiungere, se non, che Rino è un vero creativo nell'arte fotografica e oltre.
    Bravo!"

    December 29th, 2008

  • view profile

    toticle51 says:

    "Ero entrato per un attimo e sono rimasto ancora una volta fregato rimanendo bloccato a riguardare con ammirazione le tue foto.
    Belle tutte, ma talune veramente superbe. Poi a Berlino c'era un qualche cosa che ha fatto scattare una creatività eccelsa.
    Che dire di più .......... un continuo susseguirsi di tanti piccoli mattoni che innalzano sempre più il livello ........ e fanno volare in alto."

    November 8th, 2008

Name:
Rino Porrovecchio
Joined:
May 2006
Hometown:
Palermo
Currently:
Palermo, Italy
I am:
Male and Single
Website:
ContemporanEiTA'