Motto
Navigare nell'inclusione

Il Progetto
L'ambizioso restauro di un'imbarcazione storica per valorizzare arti e saperi che vanno scomparendo dando a giovani in difficoltà una nuova occasione.
Missione
L'obiettivo è favorire l’inclusione sociale e lavorativa di giovani svantaggiati, attraverso il restauro di una delle imbarcazioni simbolo della cultura mediterranea nel mondo, LiscaBianca. L'impegno è fare in modo che questa imbarcazione storica torni a navigare e ad essere veicolo di storia e tradizione.
Per riuscirci c'è bisogno anche del tuo aiuto. Il progetto LiscaBianca è un progetto sociale, senza alcuno scopo di lucro.

Descrizione
Il progetto “LiscaBianca. Navigare nell’inclusione” nasce dall’idea di integrare l’area della disabilità con quella del disagio giovanile strutturando forme di sperimentazione in cui solidarietà, ambiente, innovazione, sviluppo economico, occupazione, reinvenzione dei saperi possano dar luogo a “cantieri” e “officine” collaborative.
Questo potrà realizzarsi attraverso il restauro dell’imbarcazione storica “Lisca Bianca”, un ketch in legno, di proprietà dei coniugi Albeggiani, che intrapresero il giro del mondo in una delle rarissime e romantiche imprese marinare siciliane.

I coniugi Albeggiani, più che sessantenni e di ritorno da tre anni di navigazione in giro per il globo sono pronti a mollare nuovamente gli ormeggi. L’allora sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, presenzia la partenza insieme ad oltre mille cittadini.
Uno stuolo di imbarcazioni accompagna Lisca Bianca fuori dal porto fin quando i due alberi di Lisca Bianca svaniscono all’orizzonte.
L’assessorato regionale al turismo, il comune di Palermo e alcune imprese locali supportano ampiamente il progetto: Lisca Bianca sarà un ambasciatore dei prodotti e della cultura siciliana nelle isole più lontane.
Il diario di bordo scritto dai coniugi Albeggiani verrà pubblicato da Brotto Editore e diverrà un prezioso riferimento per molti navigatori oceanici.

Oggi Lisca Bianca necessita urgentemente di un restauro, date le pessime condizioni in cui versa.

Scopo del restauro è il re-utilizzo di Lisca Bianca per l’integrazione e l’inclusione sociale di soggetti svantaggiati - giovani in difficoltà e/o a rischio di devianza, accolti all'interno di comunità per minori, strutture di prima accoglienza, comunità per tossicodipendenti, centri aggregativi, disabili psichici e fisici.

Following (7)

 

Testimonials (0)

LiscaBianca doesn't have any testimonials yet.

Name:
Lisca Bianca
Joined:
March 2014
Hometown:
Porticello
Currently:
Palermo, Italia
Website:
LiscaBianca - navigare nell'inclusione
Email:
info [at] liscabianca.com