new icn messageflickr-free-ic3d pan white

Drag to set position!

Claudia Rocchini ADMIN March 10, 2011
Gruppo dedicato alle fotografie e alle iniziative del Vittoriale degli Italiani, www.vittoriale.it, la Cittadella monumentale a Gardone Riviera (BS), dimora di Gabriele d'Annunzio per 17 anni, fino alla sua morte, nel 1938. D'annunzio e la fotografia, un legame speciale, c'è chi dice che non scrivesse un rigo se non aveva un'immagine accanto. Questo gruppo è dedicato a tutti coloro che hanno reso omaggio al Vate attraverso "La piccola nera prigione di metallo e di cristallo".

Group Description

Benvenuti nel Gruppo dedicato alle fotografie e alle iniziative del Vittoriale degli Italiani. Sono ammesse solo fotografie riprese nella Cittadella, l'iscrizione al Gruppo è però aperta a tutti gli appassionati di Gabriele d'Annunzio, così come la partecipazione alle discussioni che via via pubblicheremo.
Vi terremo inoltre aggiornati sugli appuntamenti e le iniziative al Vittoriale.
Il Gruppo fa parte del progetto Fotografia e Cultura, "Il diritto di interpretare la bellezza", inaugurato il 7 marzo scorso con una giornata speciale dedicata alla Fotografia: un invito alla maggior tolleranza verso le riprese nei luoghi d'arte e cultura. Per l'occasione è stato dato il via libera agli scatti nella Prioria, dimora di d'Annunzio e luogo di norma vietato alle riprese, a 12 fotoamatori selezionati dalla rivista FOTOGRAFIA REFLEX, che hanno avuto la possibilità di scattare con attrezzatura professionale Nikon.
Ma non è tutto: la miglior fotografia scattata durante la giornata verrà esposta nel Museo "Omaggio a d'Annunzio" al Vittoriale.

Lettera scritta da Gabriele d'Annunzio a Mario Nunes Vais, suo amico e fotografo ufficiale:

”La Capponcina, novembre 1906
Come potrò io ringraziarla di queste tante belle immagini che Ella mi dona, mio caro amico? Vorrei conoscere la magia novissima con cui Ella riesce a compiere il veloce prodigio serrando uno spirito di sole nella piccola nera prigione di metallo e di cristallo.
La macchina che prima non era atta se non alla rappresentazione brutale della realtà è oggi divenuta nelle Sue mani uno strumento di infinita delicatezza poetica. In uno di questi volti, specialmente, sembra ch’Ella abbia tratto alla superficie la grazia stessa dell’anima e ve l’abbia resa visibile. Grazie per questo inatteso piacere, o artefice della luce e dell’ombra”
Il suo Gabriele d’Annunzio”


Gabriele d'Annunzio e la fotografia: un estratto da un'intervista a Giordano Bruno Guerri, Presidente de Il Vittoriale degli Italiani:

D’Annunzio e la fotografia, quale rapporto?
“Lui amava vedersi ritratto, gli piaceva essere osservato nella sua esistenza quotidiana in modo da lasciarci non solo le sue opere ma anche il ricordo iconografico della sua vita. Ed era rigidissimo con la qualità. I suoi ritratti sono tutti di gran pregio e considerata l’epoca la qualità degli scatti era altissima”.
Fotografie solo in posa?
“Prevalentemente in posa, e ci metteva la massima cura nel posare perché teneva a rinnovare la sua immagine. Si faceva fare fotografie molto di frequente perché voleva lasciare un segno di sé anno per anno. Ha smesso di farsi ritrarre quando ha cominciato a vedersi vecchio e a non piacersi più”.
Nel posare, si faceva guidare o gli veniva spontaneo assumere la posa più d’effetto?
“Non aveva di certo problemi a passare ore davanti allo specchio per studiare quale fosse il suo lato migliore. Non a caso i ritratti di cui disponiamo sono tutti più o meno nella stessa posa, con il mento alzato e di tre quarti rispetto all’obiettivo oppure in posa assorta, mentre legge. E molte volte ha rifiutato fotografie fino a quando non è stato soddisfatto del risultato. Il suo gusto prevaleva sempre e comunque su quello del fotografo”.
Solo soggetto passivo o che ti risulti si è messo anche dietro la macchina fotografica?
“Ci sono pochi riferimenti in merito, però mi risulta che almeno una volta utilizzò una macchina fotografica: nel parco della Capponcina, a Settignano in Toscana, sua residenza per dodici anni, Gabriele d’Annunzio e Eleonora Duse hanno “giocato” con una Pocket Kodak a ritrarsi vicendevolmente” (Le fotografie sono conservate in originale presso la Fondazione Giorgio Cini di Venezia, ndr).
“Uno spirito di sole nella piccola nera prigione di metallo e di cristallo”: quella lettera è da pelle d’oca…
“Il ragazzo, non vi è dubbio, sapeva scrivere”.


************************

Codice di invito
Se vuoi invitare qualcuno nel Gruppo, o invitare un utente a postare la propria foto, copia e incolla il codice sottostante nella finestra dei commenti di una sua foto:

<a href="https://www.flickr.com/groups/il_vittoriale_degli_italiani/"><img alt="Il Vittoriale degli Italiani" br="" src="https://farm6.static.flickr.com/5256/buddyicons/1606693@N24.jpg?1299709391" border="0" align="left" /></a>
 <b>Ciao! Sei invitato a pubblicare la tua fotografia nel Gruppo<br />
 <a href="https://www.flickr.com/groups/il_vittoriale_degli_italiani/">Il Vittoriale degli Italiani</a><br /><br />
Ti aspettiamo!</b>

Il codice comparirà così:

Il Vittoriale degli Italiani
 Ciao! Sei invitato a pubblicare la tua fotografia nel Gruppo
 Il Vittoriale degli Italiani
Ti aspettiamo!


**************************


Veduta aerea del Vittoriale

Veduta aerea Cittadella - Foto Archivio Vittoriale





Contatori visite gratuiti





Gruppo creato il 9 marzo 2011

Additional Info

  • This group will count toward the photo's limit (60 for Pro members, 30 for free members)
  • Members can post 3 things to the pool each day.
  • Accepted content types: Photos, Videos, Images, Art, Screenshots
  • Accepted safety levels: Safe
Groups Beta